Javier Zanetti

Categoria

“Personaggio mito”

Sport

Calcio

1995

Cresciuto calcisticamente in Argentina, approda all’Inter legandosi ai suoi colori in modo indissolubile: capitano dal 2001 al 2014, è tutt’oggi il giocatore più vincente del club nerazzurro con 16 trofei sollevati tra cui 5 scudetti, 4 Coppe Italia, una Coppa UEFA e una Champions League.

2004

Senza mai dimenticare la sua terra d’origine, insieme alla moglie Paula, crea la Fondazione PUPI che si occupa di sostenere famiglie e bambini disagiati nella zona di Buenos Aires.

2004

Incluso da Pelé nella FIFA 100, agguanta la sua prima finale in Coppa America con la Nazionale Argentina: con 145 partite disputate diventa il terzo giocatore con più presenze nella storia dell’Albiceleste.

2014

Insignito di numerosi riconoscimenti, come il Golden Foot, l’Ambrogino d’Oro e il Premio Scirea, nonché primo difensore ad essere inserito nella Hall of Fame neroazzurra, viene nominato vicepresidente dell’Inter, festeggiando nel 2021 il suo primo scudetto da dirigente e nel 2023 la seconda Coppa Italia consecutiva.